Ricetta Palline croccanti di quinoa

PALLINE CROCCANTI DI QUINOA

Ricetta dello chef Roberto Di Mauro per Food Revolution Milano

  •  250 g quinoaIMG_8183
  • 1  l       Brodo  vegetale
  • Prezzemolo 10 g
  • timo 10 g
  • corinandolo fresco 10 g
  • 50 g pecorino grattugiato
  • 100 g di pangrattato
  • 6 cucchiai di gomasio
  • Olio di arachidi 1

Lavare la quinoa  per eliminare le impurità. Metterla in una pentola  e tostarla leggermente  per pochi  minuti. Aggiungere il brodo vegetale. Cuocere per 25  minuti,e lasciare gonfiare per altri 10 .

Aggiungere il prezzemolo tritato,il coriandolo,il timo ed il pecorino amalgamare il tutto con dell’olio d’oliva e confezionare delle palline  e metterle in frigorifero per 20 minuti. Passarle in una miscela preparata con il pane grattugiato e il gomasio, quindi cuocere in forno a 180° per 10 minuti

Gomasio: tostare 100g di sesamo e 10 g di sale in una padella antiaderente per 4 minuti a fiamma alta.

 

Commento della Nutrizionista Francesca Ghelfi: l’utilizzo delle erbe aromatiche in cucina è fondamentale per aiutarci a ridurre il consumo di sale, riconosciuto fattore di rischio per il nostro cuore. Inoltre è importante soprattutto quando si utilizzano ingredienti già ricchi di sale, come ad esempio il pecorino, evitare di aggiungerne altro. Importantissimo l’uso del sesamo, ricco di acidi grassi essenziali omega-6 con numerosi effetti benefici per la nostra salute, in particolare sull’apparato vascolare. Inoltre il sesamo è un’ottima fonte di calcio. La quinoa si può considerare un sostituto dei carboidrati in quanto molto simile per composizione nutrizionale. È consigliabile consumare cereali integri, cioè in chicco, in questo caso la quinoa, piuttosto che prodotti raffinati. Questo perché i prodotti integrali sono più ricchi di fibra, una componente alimentare con numerosi effetti benefici per la salute ma purtroppo sempre troppo poco consumata.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>